Breve storia di Monfalcone durante la Grande guerra

“All’alba del 9 giugno 1915 la brigata Granatieri avanzò da est e, in qualche modo, aggirò l’acquitrino, conquista la quota 61 vicino a Cave di Selz e le alture di San Polo dietro l’ attuale ospedale contemporaneamente la brigata Messina oltrepassò Staranzano e da sud entrò in Monfalcone puntando verso la quota della Rocca dove le due brigate alle ore 08.00 si congiunsero.

Sulle alture di San Polo si ebbe uno dei primi episodi documentati di vittime da “fuoco amico”. Infatti le artiglierie italiane situate nelle retrovie di Vermegliano per errore colpirono i fanti italiani che andavano all’assalto.“

Cit. Alessandro Zoff,
“Breve storia di Monfalcone durante la Grande guerra”

monfalcone-guerra-mondiale

Author: admin

Share This Post On

403 Forbidden

Request forbidden by administrative rules.