Matite di Pace

Ancora una volta prezioso ospite delle nostre pagine, Paolo Cossi ci regala alcune immagini tratte dal lavoro “1914, Io mi rifiuto”, pubblicazione che comprende una graphic novel dell’artista ma anche una raccolta storica, documentale e iconografica sul tema.

L’opera è nata in seno al progetto pluriennale “Il Fronte di Fronte” promosso e ideato dalla Pro Loco Prade Cicona Zortea (Tn) e Cicona Fumetto, finanziato dalla Provincia di Trento, e che prevede pubblicazioni, mostre, laboratori.

paolo-cossi

Dal progetto ha preso vita anche un video documentario di Lucia Zanettin che esplora il vissuto sia di chi venne deportato, sia di coloro che rimasero nelle Valli di Primiero del Vanoi, della Valsugana e del Tesino.

La guerra non è mai stata unicamente uno scontro tra soldati ed eserciti, è distruzione, disgregazione del territorio e delle reti di relazione delle persone.
Questo progetto unisce molteplici sinergie tra attori sociali ed istituzionali, associazioni e privati cittadini, rimarcando le trasformazioni del fronte, dei combattimenti, della tragedia di senso che vide famiglie spezzate, divise da confini continuamente in movimento, dove figli e padri si trovavano a combattere su fronti contrapposti. In questo progetto si parla di donne, anziani e bambini, che rimasero ad assicurare la sopravvivenza delle comunità, le tradizioni, i valori, garantendosi una forma di quotidianità nel vivere in guerra.

(Info: ilfrontedifronte@gmail.com)

Author: admin

Share This Post On
01Adserver.com
The domain 01adserver.com may be for sale. Click here to make an offer or call 877-588-1085 to speak with one of our domain experts.