una partigiana, una schiera di suore in continuum…
Nov19

una partigiana, una schiera di suore in continuum…

UNA PARTIGIANA, UNA SCHIERA DI SUORE… IN UN CONTINUUM LA FEMMINILITÀ RECLAMA LA SUA SAGACE DIGNITÀ Una segnalazione – in tema con la femminilità che viene puntualmente attualizzata in modo particolare nel mese di marzo-  per la nostra “profiler” nonché attrice e regista Marta Cuscunà, che, con lo spettacolo “La semplicità ingannata – Satira per attrice e pupazze sul lusso d’esser donne”, dedicato alle Clarisse di...

Read More
Bella è la Libertà
Mar23

Bella è la Libertà

Lo spettacolo È bello vivere liberi! di e con Marta Cuscunà, si ispira alla biografia di Ondina Peteani, che giovanissima partecipa alla lotta antifascista nel Monfalconese, a 18 anni diventa prima Staffetta Partigiana d’Italia e appena diciannovenne viene deportata ad Auschwitz. Questo spettacolo si sviluppa attraverso linguaggi differenti: le testimonianze dei partigiani,il monologo, i burattini ,il teatro di figura con...

Read More
Cosa Nostra è femmina!
Oct01

Cosa Nostra è femmina!

Cosa nostra è femmina! Un po’ di tempo fa, prima che esplodesse il successo di Gomorra, mi è capitata l’occasione di vedere  uno spettacolo teatrale sulla mafia dal titolo Cani da bancata, della regista palermitana Emma Dante. Lo spettacolo mostra il mondo mafioso attraverso un punto di vista nuovo e contemporaneo: quello femminile, quasi a sottolineare tristemente che anche in fatto di pari opportunità, la mafia è un...

Read More
E’ in arrivo il numero 01 di TEMPOREALE
Jul24

E’ in arrivo il numero 01 di TEMPOREALE

“TEMPOREALE – la rivista a banda larga” è finalmente in arrivo con il suo primo numero! Nata da un’ idea dell’Associazione Banda Larga APS, avrà come direttore responsabile Cristina Visintini e in redazione, almeno per il primo numero: Claudia Fabaz, Caterina Basile, Marta Cuscunà, Riccardo Berini e Marco Gigante. Grafica e impaginazione di Andrea “Style1″ Antoni. Collaboratori: Ale, Stefano...

Read More

403 Forbidden

Request forbidden by administrative rules.